Breaking news

Sei in:

Castagnaro. Smascherato un carico irregolare di maialini

La Polstrada ha sanzionato, per complessivi 12mila euro, il conducente del mezzo e l’allevatore di suini. Gli animali diretti al macello avevano lesioni addominali e per il veterinario dell´Ulss 21 non erano idonei al trasporto

Un altro carico «fuorilegge» di animali, trasportati in condizioni inaduguate senza le misure di sicurezza e gli accorgimenti fissati dalla normativa in materia, è stato smascherato dalla polizia stradale di Legnago. Ed ora i responsabili dovranno pagare una multa che, complessivamente, supera i 12mila euro. Questa volta, nel mirino degli agenti, impegnati negli abituali servizi sulla Transpolesana, è finito A.M., un autotrasportatore 59enne di Sona, sorpreso a guidare un Fiat Iveco a bordo del quale si trovavano 21 maialini, con uno strano ringofiamento sulla pancia, che aveva appena caricato in un allevamento di Ceregnano, in provincia di Rovigo, e che stava portando al macello.
Erano le 8.30, quando i poliziotti, appostati all´altezza di Castagnaro, hanno intimato l´alt al camion per un normale controllo. Quindi è scattata l´ispezione ed è stato a quel punto che la pattuglia si è trovata davanti la ventina di suini magroni – maiali a sviluppo precoce di peso inferiore al quintale, macellati solitamente attorno ai cinque-sei mesi – che presentavano una sorta di grossa palla a livello addominale. Di fronte a quel carico sospetto, proprio per la presenza di lesioni non certificate, la Polstrada ha fatto intervenire un veterinario dell´Ulss 21. Il quale, dove aver riscontrato negli animali ernie ombelicali ed inguinali di grosse dimensioni oltre ad ulcere da sfregamento, ha attivato la procedura di emergenza prevista in questi casi con scarico immediato degli animali poichè non erano idonei al trasporto. Pertanto, i maialini sono stati dirottati ad un macello di Menà dove sono stati alimentati ed abbeverati in attesa della macellazione e di successive verifiche sanitarie.
La pattuglia ha quindi provveduto a sanzionare, con una prima multa di 4mila euro, il conducente del camion per sofferenza inutile agli animali. Un verbale di uguale importo è stato staccato anche al proprietario dell´azienda agricola rodigina da cui provenivano i suini. Il salasso per l´autotrasportatore veronese è poi raddoppiato al termine del controllo: A.M. dovrà infatti pagare una seconda multa da 4.130 euro per trasporto abusivo conto terzi

L’Arena – 1 luglio 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top