Breaking news

Sei in:

Congresso straordinario Legnaro. Franco Cicco eletto nuovo segretario regionale del Sivemp Veneto

cicco in piedi 2Franco Cicco, 59 anni, dirigente veterinario in servizio all’Ulss 22 di Bussolengo, è stato eletto sabato segretario regionale del Sindacato italiano veterinari di medicina pubblica. L’elezione di Cicco, vicesegretario regionale uscente, avvenuta per acclamazione, al termine dei lavori del congresso straordinario regionale Sivemp che si è tenuto all’Istituto zooprofilattico di Legnaro. La necessità di eleggere un nuovo segretario era intervenuta dopo la decisione di Roberto Poggiani, alla guida del sindacato dei veterinari pubblici veneti per ben 14 anni, di dimettersi per “motivi personali”. Ad affiancare il nuovo segretario regionale un esecutivo di cui faranno parte Giampaolo Moretti (Ulss 21 di Legnaro), vicesegretario, Mario Parisotto (Ulss 8 di Asolo), segretario tesoriere, Enrico La Greca (Ulss 6 di Vicenza) e Carlo Orlando (Ulss 16 di Padova). Una sostanziale riconferma della segreteria uscente, con il solo nuovo ingresso di Moretti.

“Se il comparto agroalimentare  veneto ha retto alle varie crisi succedutesi nel tempo, dalla “mucca pazza”, all’emergenza diossina, dalla West nile all’influenza aviaria stroncata sul nascere a Rovigo  – ha affermato il neosegretario  nell’illustrare le sue linee programmatiche – molto è dipeso dall’impegno dei veterinari veneti che hanno operato e operano  quotidianamente con professionalità confrontandosi con allevatori, operatori del settore alimentare, consumatori. Per questo chiediamo più attenzione e strutture organizzative adeguate alle complessità che dobbiamo affrontare”

congresso pubblicoCicco, che ha rivolto parole di ringraziamento e riconoscenza al suo predecessore, ha riassunto il suo programma annunciando “la continuità di una linea sindacale che non lasci nulla di intentato per difendere la dignità ed il ruolo del veterinario pubblico, e il cambiamento nell’approcciare i problemi della categoria  prediligendo la via del dialogo, quando possibile,  ma non disdegnado forme di protesta anche eclatanti se si rendessero necessarie”.

A portare il saluto all’assise congressuale è intervenuto, a nome della Direzione generale sanità della Regione, il direttore della Sezione Veterinaria e Sicurezza alimentare, Giorgio Cester. Cester ha ricordato come, a fronte di un agroalimentare secondo solo a quello della Lombardia, i veterinari pubblici del Veneto siano solo 330 sul totale di 5.500 a livello nazionale. Il direttore della Sezione regionale ha rimarcato come la componente veterinaria sia fondamentale per la sicurezza alimentare. Hanno portato il loro saluto anche il vicegretario nazionale Anaao, Giuseppe Montante, e il direttore amministrativo dell’IzsVe, Renzo Alessi.

Nella mattinata le relazioni di Aldo Grasselli, segretario nazionale Sivemp, e dell’avvocato Federico Pagetta, dello studio Francanzani di Padova, che hanno avuto come tema l’assetto dei Dipartimenti di prevenzione e i libelli mimini organizzativi, anche alla luce degli ultimi interventi normativi che hanno confermato e rafforzato le previsioni in materia del decreto Balduzzi.

cicco grasselli 1In particolare Grasselli ha ricordato come la legge 190 del 23 dicembre, legge finanziaria e quindi di massimo rango gerarchico, abbia ridefinito i livelli minini di organizzazione dei Dipartimenti di prevenzione delle Asl. Un modello, già condiviso da Governo e Regioni e sottoscritto nel Patto della Salute, che richiama una dettagliata e puntuale autonomia organizzativa e funzionale di ciascuna struttura, e della peculiarità di ogni disciplina specialistica, medica e veterinaria. Le Regioni, come il Veneto, che hanno adottato negli ultimi anni modelli organizzativi “creativi”, dovranno ora tenerne conto e potranno esprimere la loro “autonomia” regionale solo nella definizione di una maggiore complessità organizzativa, non minore.

“Nella prevenzione non è lecito per nessuno scendere sotto i livelli di sicurezza perché essi rispondono a esigenze concrete di protezione  – ha spiegato il segretario nazionale Sivemp – e una falla nel sistema può contagiare tutto il Paese e non solo. La regionalizzazione non ha un significato per le malattie infettive: esse non si fermano infatti ai confini regionali”. Grasselli ha poi affrontato i temi dell’accesso alla professione, del ruolo delle Università nel percorso formativo pre e post laurea e della necessità di confermare ed evolvere il ruolo e la professionalità dei veterinari pubblici del Ssn, a fronte di scenari in evoluzione e mutate esigenze odierne.

All’avvocato Pagetta, che si occupa del ricorso amministrativo del Sivemp contro contro le linee guida regionali per l’organizzazione degli Dipartimenti di prevenzione e i conseguenti atti aziendali delle Asl, il compito di affrontare nel dettaglio gli aspetti normativi e giurisprudenziali e le loro ricadute in ambito veneto.

pagetta cicco mario“Il decreto Balduzzi e lo stesso Pssr del Veneto, ora confermati e rafforzati dal Patto per la Salute e dalla legge 190 – ha affermato il legale – dispongono che i servizi veterinari siano articolati in strutture complesse autonome, sia sotto il profilo organizzativo che tecnico-funzionale, tributarie di risorse economiche proprie. La delibera regionale 2271/2013 invece stabilisce arbitrariamente che le strutture complesse veterinarie in ogni Usl siano “almeno una” e lega la qualificazione dei servizi veterinari a parametri difformi, da una parte al numero dei macelli e dei capi di bestiame presenti sul territorio, dall’altra alle risultanze della ricognizione delle prestazioni Lea, dato peraltro che non era ancora disponibile al momento delle predisposizione degli atti aziendali da parte delle Asl”.

Al termine degli interventi, i relatori hanno risposto alle numerose domande dei partecipanti.

LA RASSEGNA STAMPA

L’Arena – 1 febbraio 2015 – Il veronese Cicco guida i veterinari della Fvm – Leggi

Agenparl – 2 febbraio 2015 -Veterinari: Franco Cicco eletto nuovo segretario regionale del Sivemp Veneto – Leggi

Quotidiano sanità – 2 febbraio 2015 – Veneto. Franco Cicco eletto nuovo segretario regionale del Sivemp – Leggi

Il farmacista online – 2 febbraio 2015 – Veneto. Franco Cicco eletto nuovo segretario regionale del Sivemp – Leggi 

Panorama della sanità – 2 febbraio 2015 – Franco Cicco eletto nuovo segretario regionale del Sivemp Veneto – Leggi

Nord est Sanità – 2 febbraio 2015 – Sindacato veterinari veneti, Cicco nuovo segretario – Leggi

Il Mattino di Padova – 3 febbraio 2015 – Congresso Sivemp. Veterinari pubblici, Cicco eletto nuovo segretario regionale – Leggi

A cura Ufficio stampa Sivemp Veneto – C.Fo – 1 febbraio 2015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top