Breaking news

Sei in:

Francesco Lollobrigida, l’uomo forte di FdI ministro dell’agricoltura e della sovranità alimentare: «Pronti a difendere i prodotti italiani». Lascia la guida del gruppo alla Camera

Francesco Lollobrigida è il nuovo ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare (nuova denominazione assunta dal MIPAAF nel Governo di Giorgia Meloni) Dopo la conferma della designazione a capogruppo di FdI, incarico ricoperto negli ultimi quattro anni, l’esponente di Fratelli d’Italia è stato designato dalla premier Giorgia Meloni per il nuovo incarico.  Secondo il neo ministro “la nuova denominazione non e’ inedita, esiste anche in Francia”, dove “hanno difeso meglio i loro prodotti. Riteniamo sia completamente in linea con la vocazione che avremo in questa fase: difendere i nostri prodotti”.

Un dicastero rinominato dunque e che verrà guidato da un esponente di Fratelli d’Italia. Militante di destra di lungo corso, Lollobrigida è cognato della presidente del consiglio Meloni. E’ infatti sposato con Arianna Meloni, militante di Alleanza Nazionale, nonché sorella di Giorgia, e ha due figlie. Nato a Tivoli, vive a Roma, dove si è laureato in giurisprudenza. È pronipote di Gina Lollobrigida.
Entrato in politica fin da giovanissimo nel Fronte della Gioventù, l’organizzazione giovanile del Movimento Sociale Italiano, guidando l’organizzazione missina nella Provincia di Roma fino al 1995. Ha svolto il servizio militare in Aeronautica. In seguito è stato consigliere comunale a Subiaco, consigliere provinciale di Roma, poi assessore allo sport, cultura e turismo del comune di Ardea, e Consigliere regionale nel Lazio. Nel 2008 diventa presidente di Alleanza Nazionale nella sezione provinciale di Roma e dal 2010 al 2012 del Popolo della Libertà (PdL). Dal 2010 al 2013 è stato assessore con deleghe regionali alla mobilità e ai trasporti nella giunta regionale del Lazio di Renata Polverini..
Il 20 dicembre 2012 abbandona il PdL, assieme alla cognata Giorgia Meloni, e insieme sono tra i fondatori di Fratelli d’Italia. Nel 2013 diventa responsabile nazionale “organizzazione” di Fratelli d’Italia. Nel 2018 viene eletto capogruppo di Fratelli d’Italia a Montecitorio. Risulta sostenitore delle comunità terapeutiche per il recupero dei tossicodipendenti, e ha collaborato con San Patrignano.

Ansa

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top