Il documento esamina gli effetti sulla sicurezza alimentare di fattori quali il cambiamento climatico, il degrado ambientale, le conseguenze economiche del COVID-19 e l’invasione russa dell’Ucraina.

Sulla base delle più recenti prove scientifiche, questa analisi identifica diversi tipi di fattori chiave: biofisici e ambientali; ricerca, innovazione e tecnologia; economia e mercato; performance della filiera alimentare; politico e istituzionale; driver socio-culturali e demografici. L’analisi guarda anche le previsioni di breve e lungo termine e i loro collegamenti. Le opinioni delle parti interessate sono state raccolte attraverso consultazioni specifiche e sono state prese in considerazione nell’analisi.

La disponibilità di cibo non è al momento a rischio in UE ma la sua accessibilità economica è una fonte di preoccupazione per un numero sempre maggiore di famiglie a basso reddito.

Disponibilità, convenienza, utilizzo e stabilità non possono essere dati per scontati. Alcuni dei driver possono diventare rischi per la sicurezza alimentare ed esporre vulnerabilità nel nostro sistema alimentare, se non adeguatamente affrontati. L’UE ha avviato numerose iniziative per garantire un sistema alimentare sostenibile, inclusivo e resiliente con un calendario realistico e gli strumenti di sostegno necessari

Per ulteriori informazioni, è possibile scaricare qui il report.