Breaking news

Sei in:

Maternità a rischio di una dipendente, la Pa non può far circolare la notizia

La pubblica amministrazione non può far circolare la notizia della maternità a rischio della dipendente. Non vi è, infatti, ragione istituzionale idonea a giustificare la comunicazione del dato sensibile, anche ad altri dipendenti.

Con l’eccezione dei funzionari dell’ufficio personale e degli altri incaricati dello specifico trattamento in applicazione della normativa sul rapporto di lavoro. Lo ha stabilito il garante della privacy con il provvedimento n. 315 del 27 giugno 2013, ma reso noto solo ora con la newsletter del 12 agosto 2013, che si occupa anche di italiani all’estero (sono contattabili in caso di emergenza – si veda box in pagina) e di amministratori giudiziari dei beni sequestrati e confiscati.

14 agosto 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top