Breaking news

Sei in:

Parco Colli, la protesta degli agricoltori: «Basta cinghiali!»

Blitz a sorpresa della Coldiretti nella sede del Parco Colli: «È l’ultima volta che veniamo in pace. Abbiamo già perso 235 mila euro per i danni»

ESTE. Blitz a sorpresa degli agricoltori Coldiretti dei Colli Euganei. Una settantina di imprenditori agricoli si sono radunati alle 15 davanti alla sede del Parco Colli per protestare contro gli scarsi risultati dell’ente nella lotta ai cinghiali e per l’assenza di indennizzi alle colture devastate dagli ungulati. «E’ l’ultima volta che veniamo in pace» è stata la forte affermazione di Walter Luchetta, direttore di Coldiretti Padova

«Lamentiamo solo per il 2012 danni alle colture per 235 mila euro, senza considerare tutte le spese per rimettere in sesto recinzioni, le risorse per scacciare questi animali, gli incidenti, le semine ricomprate più volte». Ad accogliere i settanta e più agricoltori, molti dei quali decisi a manifestare con toni molto accesi, c’erano il presidente del Parco Gianni Biasetto e parte della giunta, che hanno indirizzato le colpe di questa situazione alla Regione Veneto.

Veneto orientale. Cinghiali in strada: guai per le auto

Stanno creando problemi agli automobilisti e alle colture. Almeno 5 cinghiali da tempo imperversano nei campi nelle zone di Jesolo, Ceggia, S. Donà di Piave, Noventa di Piave ed Eraclea, e sono usciti allo scoperto dopo le mietiture. Gli automobilisti se li trovano improvvisamente in mezzo alla strada: pesano anche 1,5 quintali. La polizia provinciale sta cercando di abbatterli

10 ottobre 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top