Breaking news

Sei in:

Piano anti-zanzare, 400 bat-box installate parchi di Milano

Il Comune intende arrivare a 1200 per combattere gli insetti con l’aiuto dei pipistrelli. Le casette piazzate in zone verdi sono realizzate dai detenuti del carcere di Monza

Il Comune ha completato la fase 1 del progetto di lotta bio-integrata alle zanzare che prevede l’impiego di pipistrelli, peraltro già naturalmente presenti. Le prime 400 bat box sono state collocate nei principali parchi milanesi. Obiettivo del Comune è arrivare, a breve, a installarne 1.200.

Si tratta di un progetto sperimentale per il quale sono state prescelte alcune aree verdi di Milano situate in luoghi non particolarmente rumorosi, dove i pipistrelli possono trovare un habitat favorevole. Per realizzare e installare le bat box è stata coinvolto anche un consorzio che ha garantito l’impiego di lavoratori svantaggiati, tra cui alcuni detenuti che operano nella falegnameria del carcere di Monza, impegnati nella realizzazione delle ‘casette’, e altri in regime di libertà giornaliera per la loro installazione e il successivo monitoraggio.

corriere.it – 14 agosto 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top