Breaking news

Sei in:

Verona. Polizia provinciale chiude tane scavate nutrie sull’argine

La polizia provinciale di Verona, dopo un lavoro di monitoraggio, ha chiuso tutte le tane di animali concentrate nell’argine sinistro del fiume Guà – nel tratto tra il ponte della ferrovia dismessa fino a 800 metri a valle – scongiurando così il rischio di inondazioni in caso di piogge abbondanti. Le tane scavate dagli animali rendono gli argini dei fiumi particolarmente fragili e a rischio rottura e possono causare allagamenti, poiché l’acqua piovana raccolta si riversa all’esterno.

L’operazione della Polizia provinciale, in collaborazione con la Protezione civile, si è svolta in due fasi. In un primo momento, gli agenti hanno posto sotto stretta osservazione il tratto interessato, individuando le tane e verificando la presenza o meno di animali, in particolare di esemplari di specie protette, come i tassi. Proprio le nutrie, infatti, scavano le tane più pericolose per la sicurezza degli argini, in quanto creano un sistema di lunghe ed intricate gallerie. Si è passati alla seconda fase dell’operazione dopo diversi giorni – assicurata l’assenza di fauna – riempiendo le tane con liquido solidificante.

L’Arena – 28 marzo 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top