Breaking news

Sei in:

Veterinari vs veterinari. Cosa c’è dietro la campagna di stampa della Padania?

logo_lapadaniaIntramoenia, ricorsi dell’Anmvi respinti da Tar e Consiglio di Stato. Continua la campagna della Padania contro i veterinari pubblici. Nell’accanimento dell’organo ufficiale della Lega Nord c’è qualcosa che desta inquietudine. E non è un’inquietudine legata alle rivelazioni che la Padania potrebbe fare su eventuali irregolarità compiute da veterinari. Esistono persone che violano la legge tra i carabinieri, tra i poliziotti e tra i giornalisti, saremmo degli ingenui a non pensare che non ne possano esistere anche nella nostra professione. No, non è questo che ci preoccupa, anzi. Noi preferiamo, e lo diciamo a chiare lettere, che se ci sono mele marce vengano fuori (da tutte le ceste, non solo dalle nostre!) e siano isolate.

L’inquietudine che avvertiamo deriva dal capire che dietro alla ricorrente campagna denigratoria di una giornalista di una testata governativa, ci sono giochi e colpi bassi che esulano anche dalla nostra stessa professione. Interessi, poteri e intrecci che noi, semplici dipendenti del servizio sanitario nazionale, poco avvezzi a certe abilità tra palazzi, corridoi e lobby, possiamo solo iniziare a immaginare.

In questi giochi, ora, si vogliono mettere le varie componenti della nostra categoria le une contro le altre. Noi abbiamo, è vero, su molti aspetti opinioni e, perché no, interessi in parte diversi, ma ci chiediamo: a chi giova questa artificiosa esasperazione dei contrasti? Colleghi stiamo attenti: non facciamoci usare! Non diventiamo pedine in un gioco in cui chi muove i pezzi è qualcun altro!

Tra l’altro, ricordiamo che gli ultimi indirizzi in materia di Intramoenia li ha voluti il ministro Fazio (che siede nella stessa compagine governativa della Lega Nord), non li abbiamo chiesti noi.

A margine una breve nota sul conflitto di interessi. Noi siamo convinti che vada denunciato perché può generare connivenze e illegalità. Vale per i veterinari, deve valere anche per i giornalisti. Cosa ha da dire su questo Stefania Piazzo che tratta sul suo giornale di quegli stessi temi per cui ha ottenuto un incarico ministeriale addirittura come “esperto”? (r.p.)

visualizza l’articolo della Padania “Veterinari versus veterinari. Controllori o controllati?”

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top