Breaking news

Sei in:

Volpe morta e Pedavena, torna la rabbia nel 2011

volpeUn nuovo caso di morte per rabbia selvatica in provincia di Belluno. Dopo il tasso abbattuto a Lozzo di Cadore del novembre 2010, il 14 febbraio scorso è stata trovata morta per il virus letale una volpe. Si tratta del primo caso dall’inizio del 2011. La malattia quindi non è debellata nel territorio bellunese, come in molti ormai speravano. Questo significa che l’attenzione non va lasciata cadere e che la profilassi e la vaccinazione degli animali di affezione come i cani e gli animali da pascolo oltre che di quelli selvatici deve continuare almeno per altri due anni.

Questo ritrovamento farà scattare a Pedavena i limiti imposti per decreto regionale per cui i cani dovranno circolare al guinzaglio nel paese.

Salgono così a 216 le vittime tra gli animali per la rabbia.

Intanto, prosegue la campagna di vaccinazione dei cani e anche i controlli a random sul territorio portati avanti dalla polizia provinciale e dal corpo forestale.

21 febbraio 2011

Corrierealpi.it

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top