Breaking news

Sei in:

Autocontrollo delle imprese alimentari: Conferenza Regioni approva accordo su modalità controllo ufficiale dei laboratori

laboratorio analisiLa Conferenza delle Regioni, nella riunione del 23 aprile, ha approvato una proposta di accordo riguardante le modalità di controllo ufficiale dei laboratori che effettuano analisi nell’ambito dell’autocontrollo delle imprese alimentari (che integra quanto previsto da un precedente accordo). Il testo dovrà poi essere vagliato dal governo per diventare un definitivo Accordo Stato-Regioni. Vengono disciplinate, in particolare,  le modalità di programmazione ed esecuzione delle attività di controllo ufficiale.  I laboratori accreditati che eseguono analisi nell’ambito delle procedure delle autocontrollo delle imprese alimentari sono tenuti ad apporre il marchio dell’Ente unico nazionale di accreditamento, sui rapporti di prova riguardanti le prove analitiche eseguite nell’ambito delle medesime procedure. Inoltre, i laboratori iscritti negli elenchi regionali  sono tenuti a riportare sui rapporti di prova riferiti il numero di iscrizione nell’elenco regionale.

Si riporta si seguito il testo, con esclusione delle premesse e dell’allegato.

Proposta di Accordo, ai sensi dell’articolo 40, comma 3, della legge 7 luglio 2009 n.88, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano riguardante le modalità di controllo ufficiale dei laboratori che effettuano analisi nell’ambito dell’autocontrollo delle imprese alimentari e che integra quanto previsto dall’Accordo 78/CSR/2010

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

Sancisce accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome nei termini sotto indicati:

Art. 1

In attuazione dell’art, 6, comma 2 dell’Accordo 78/CSR/2010, sono disciplinate nell’Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente atto, le modalità di programmazione ed esecuzione delle attività di controllo ufficiale nei confronti dei laboratori che eseguono analisi nell’ambito delle procedure di autocontrollo delle imprese alimentari.

Art. 2

I laboratori accreditati che eseguono analisi nell’ambito delle procedure delle autocontrollo delle imprese alimentari di cui alla L. 88/2009 ed all’Accordo 78/CSR/2010, sono tenuti ad apporre il marchio dell’Ente unico nazionale di accreditamento, sui rapporti di prova riguardanti le prove analitiche eseguite nell’ambito delle medesime procedure.

Art. 3

I laboratori iscritti negli elenchi regionali di cui alla L. 88/2009 ed all’Accordo 78/CSR/2010 sono tenuti a riportare sui rapporti di prova riferiti ad analisi effettuate dai laboratori ai fini dell’autocontrollo delle imprese alimentari, il numero di iscrizione nell’elenco regionale.

Art. 4

1. In attuazione del comma 2, dell’art. 2 dell’Accordo 78/CSR/2010, i laboratori iscritti nell’elenco che affidano l’esecuzione di determinate prove ad un laboratorio terzo comunicano all’operatore del settore alimentare gli esiti delle prove affidate al laboratorio terzo utilizzando una delle seguenti modalità alternative:

a) trasmissione del rapporto di prova del laboratorio terzo ed indicazione del numero di iscrizione del laboratorio terzo nell’elenco regionale di riferimento;

b) indicazione chiara e leggibile, nel proprio rapporto di prova, di ogni singola prova o gruppo di prove eseguite dal laboratorio terzo ed indicazione del numero di iscrizione del laboratorio terzo nell’elenco regionale di riferimento.

Art. 5

In attuazione del comma 3, dell’art. 3 dell’Accordo 78/CSR/2010, le Regioni e Province Autonome provvedono alla pubblicazione degli elenchi di cui alla L. 88/2009 ed all’Accordo 78/CSR/2010, anche per via telematica, provvedendo al loro periodico aggiornamento.

Gli elenchi regionali dei laboratori contengono almeno le seguenti informazioni:

a) denominazione e forma giuridica del laboratorio;

b) indirizzo della sede operativa del laboratorio;

c) denominazione organismo di accreditamento;

d) numero di iscrizione.

3.Le informazioni inerenti le prove accreditate dei laboratori sono disponibili e consultabili nelle banche dati dell’organismo unico nazionale di accreditamento e/o negli atti regionali di iscrizione negli elenchi, ove previsto dalle norme regionali di recepimento dell’Accordo 78/CSR/2010.

Link all’Allegato A)

Linee guida per il controllo ufficiale dei laboratori che eseguono le analisi nell’ambito dell’autocontrollo delle imprese alimentari

Link al documento integrale:

Documento Approvato– Sanità e Alimentazione: Proposta di Accordo su modalità controlli ufficiali dei laboratori che effettuano analisi nell’autocontrollo delle imprese alimentari

28 aprile 2015

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top