Breaking news

Sei in:

Autonomia Regioni. Sivemp: «Iperfederalismo in arrivo?». Preoccupazione che venga compromessa la visione unitaria nella sanità

Il segretario Aldo Grasselli esprime la sua preoccupazione sulle tre pre-intese, ed in particolare sulla possibilità che venga “compromessa la visione unitaria sul controllo e la lotta alle malattie infettive, la sicurezza alimentare e la tutela consumatori, la proiezione dei prodotti nazionali sui mercati internazionali con particolare riferimento ai Dipartimenti di prevenzione delle Asl”.

“Le regioni Emilia Romagna, Lombardia e Veneto hanno firmato con il Governo 3 distinti accordi preliminari per l’autonomia ‘differenziata’. Fra le varie materie interessate dai preaccordi, anche la sanità, sebbene con alcune differenze fra regione e regione. L’autonomia riguarderà infatti temi quali il personale, farmaci, ticket, tariffe, rimborsi e fondi integrativi”. Il segretario nazionale del Sivemp, Aldo Grasselli, in una nota esprime la sua preoccupazione sulla possibilità che venga “compromessa la visione unitaria sul controllo e la lotta alle malattie infettive, la sicurezza alimentare e la tutela consumatori, la proiezione dei prodotti nazionali sui mercati internazionali, con particolare riferimento ai Dipartimenti di prevenzione delle Asl”.

“A distanza si 15 mesi da un referendum che proponeva una maggiore centralità di gestione su questi temi, vorremmo essere rassicurati che i preaccordi non portino a una diaspora dei Dipartimenti di prevenzione”, conclude.

Leggi anche:

Autonomia del Veneto, firmata la pre-intesa con il governo. L’accordo a Roma con tre regioni. Zaia e Bressa: “Giornata storica”

Autonomia. Sulla sanità mano libera su molte questioni: dalla gestione del personale, a contratti, specializzazioni e fondi integrativi

2 marzo 2018

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top