Breaking news

Sei in:

Covid. Fauci (Usa): “Il 15% di vaccinati in Italia mi sembra ancora poco per riaprire”

L’immunologo a capo del National Institute of Allergy and Infections Diseases statunitense: “Gli allentamenti delle restrizioni in Usa sono cominciati recentemente, quando il 60% degli adulti ha ricevuto almeno una dose di vaccino”.

“La gravità della pandemia varia da Paese a Paese, e quindi è difficile dare giudizi uniformi. Il tasso del 15% di persone completamente vaccinate in Italia è un buon punto di partenza ma in Usa non sarebbe sufficiente per cambiare le linee guida e riaprire. Significa che l’85% non è vaccinato, e quindi sarebbe prudente continuare ad usare le mascherine”. Così l’immunologo Anthony Fauci direttore del National Institute of Allergy and Infections Diseases (Niaid) alla stampa italiana, dopo aver ricevuto l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce nella residenza dell’ambasciatore italiano a Washington.

Lo scienziato ha ricordato che “gli allentamenti delle restrizioni in Usa sono cominciati recentemente, quando il 60% degli adulti ha ricevuto almeno una dose di vaccino. Ora – ha aggiunto – l’obiettivo dell’amministrazione Biden è arrivare al 70%, «dopo di che il livello dell’infezione calerà ulteriormente e si andrà verso la normalità”.

19 maggio 2021

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top