Breaking news

Sei in:

Sul Bur la delibera che rivede il Tariffario unico regionale delle prestazioni rese dai Dipartimenti di prevenzione Ulss

Veneto-Stemma-579x340Con la delibera 1251 del 28 settembre 2015, pubblicata sul Bur del 16 ottobre, la Regione procede alla revisione, integrazione e rettifica del tariffario delle prestazioni rese dai Dipartimenti di Prevenzione delle Ulss del Veneto, modificando la precedente Dgr n. 2714 del 29 dicembre 2014 (entrata in vigore il 30 gennaio 2015). In sede di applicazione delle tariffe da parte dei Dipartimenti di Prevenzione delle Ulss è emersa la necessità di semplificare ulteriormente la struttura del tariffario, di rettificare alcune imprecisioni, di provvedere con l’inserimento di alcune integrazioni e l’eliminazione di alcune prestazioni e relative tariffe, tutto ciò, si legge nella premessa della nuova delibera, “per una miglior osservanza alla normativa vigente e nell’ottica di razionalizzare la determinazione delle voci tariffarie”. Con la delibera 1251 viene quindi approvato il nuovo “Tariffario Unico Regionale delle prestazioni rese dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende Ulss”, contenuto nell’Allegato A (che sostituisce l’Allegato A della Dgr 2714/2014).

Per la parte relativa all’Ambito Sanità Animale e Sicurezza Alimentare, con riferimento al paragrafo n. 7 “Procedure di riconoscimento e registrazione”, con la Dgr n. 2714 del 2014, in considerazione della gestione dell’intero iter amministrativo relativo all’istruttoria delle procedure di registrazione e riconoscimento da parte delle Ulss, si è inteso riallocare gli introiti derivanti da tale attività dalla Regione, autorità competente, alle Ulss, quale autorità locali competenti. Il 10% dei corrispettivi riscossi dalle Ulss viene versato trimestralmente alla Regione del Veneto, in considerazione del supporto, controllo ed inserimento delle pratiche nel sistema informativo ministeriale S.INTE.S.I.S., così come esplicitato dal Direttore della Sezione Veterinaria e Sicurezza Alimentare, con nota prot. n. 263746 del 26.06.2015.

Inoltre, al fine di procedere a un’ulteriore semplificazione e razionalizzazione del Tariffario, si ritiene debba essere eliminato l'”Allegato C” contenente “Disposizioni applicative sulle tariffe delle prestazioni relative agli ambiti della sanità animale e sicurezza alimentare” di cui alla D.G.R. n. 2714 del 29.12.2014 citata, trasferendo all’interno del Tariffario stesso, nei singoli capitoli di riferimento e/o paragrafi interessati, tutte le prestazioni e le informazioni contenute nel medesimo allegato, in modo da agevolare la consultazione e l’applicazione del Tariffario.

A cura Ufficio stampa Sivemp Veneto – 18 ottobre 2015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top